contatti - 3492380281 - feraiteatro@gmail.com

What is reason to be an actor or a performer? Be an illusion, a deception.

La nostra sede attuale, via dolcetta 12, Cagliari




Spettacolo: il meglio deve ancora venire / Foto: Patrizia Mereu
La Dolce morte di Virginia G.
Foto - Sabina Murru
Curriculum
Nel 2007 nasce la Compagnia Ferai dall'incontro tra l'attore e regista Andrea Ibba Monni e l'artista e performer Ga' che uniscono le reciproche esperienze per un progetto di Baratto Teatrale: una serie di rappresentazioni teatrali in luoghi non convenzionali al teatro come case, strade, castelli, conventi, chiese e monumenti in generale. Il progetto in sé, già dal nome, prevede che non ci sia alcuna transazione economica, bensì uno scambio culturale tra la Compagnia e l'ambiente che ospita l'evento di Baratto. Inoltre nasce la prima classe della scuola di teatro “Il Mestiere dell'Attore” diretta da Ferai Teatro. La prima Performance della compagnia? "Sangue D'Angelo" nell'Agosto 2008 in una villetta abbandonata a Flumini di Quartu Sant'Elena (CA) continua il filone del Baratto Teatrale e inoltre la Compagnia, al secondo anno di lavoro presso la propria scuola “Il Mestiere dell'Attore”, comincia a condurre dei laboratori integrati presso la struttura dell'AIAS di Decimo, a titolo di volontariato. Arriviamo al 2009 e una serie di performance invadono Mandas e Gesico coinvolgendo i luoghi della pineta monumentale, la ludoteca, il centro servizi Su Livariu: Ferai Teatro entra a contatto diretto con le comunità dei due paesi offrendo anche un laboratorio teatrale ai ragazzi dei paesi. Lo stesso anno il Baratto diventa evento di beneficenza e sensibilizzazione sociale, in occasione della Festa della Solidarietà di TDM2000. La scuola “Il Mestiere dell'Attore” conta ormai trenta allievi e il laboratorio di teatro integrato volontario coinvolge anche la Fondazione S. Randazzo di Monastir oltre che l'AIAS di Decimo. 2010: Mentre continua il percorso artistico del Baratto Teatrale (ospitato da Villasor) e del laboratorio di teatro“Il Mestiere dell'Attore”, il comune di Cuglieri commissiona un evento teatrale e la struttura di Vallermosa della Fondazione S. Randazzo aderisce al progetto di laboratorio teatrale integrato, viene annessa alle strutture AIAS di Decimo e della Fondazione di Vallermosa: nasce “La Sesta Parete”, gruppo teatrale composto da una cinquantina di degenti delle tre strutture e diretto da Ferai Teatro, sempre nello spirito di volontariato e gratuità. Inoltre la compagnia mette in scena spettacoli dal filone antropologico sulla storia della Sardegna. Nel 2011: il Baratto Teatrale arriva a Quartu Sant'Elena; la scuola di teatro“Il Mestiere dell'Attore” si sposta di sede per riuscire ad accogliere sempre più iscritti e Ferai Teatro lascia “La Sesta Parete” ormai capace di contare sulle proprie forze. La Compagnia inoltre coproduce una commedia musicale con la compagnia Tragoda di Mogoro; tiene laboratori di teatro a San Sperate e inizia un percorso sul teatro di contemporaneo di denuncia per l'Associazione ARC e ottiene i diritti da Eve Ensler e il patricinio del Vday mondiale e registra il suo primo successo di pubblico al Teatro Massimo di Cagliari, registrando tutto-esaurito ben tre settimane prima della messa in scena dello spettacolo dell'autrice statunitense. 2012 Il successo dello spettacolo della Ensler dell'anno prima è stato così clamoroso, che la Compagnia decide di replicarlo una seconda volta; la scuola di teatro“Il Mestiere dell'Attore” conta ormai due classi (corso base e corso avanzato) e nell'estate una classe over50 “Senilia” (per un corso interamente gratuito rivolto alla terza età). Inoltre il progetto di Baratto Teatrale viene ospitato dalla comunità di San Sperate e si chiude col suo quinto e ultimo spettacolo. La Compagnia dedica uno spettacolo ispirato al “Piccolo Principe” per i bambini; uno spettacolo di intrattenimento per tutta la famiglia e continua inoltre il suo percorso nel teatro di diritti civili, debuttando con uno spettacolo teatrale alla vigilia del primo Pride Sardegna. 2013 – la scuola di teatro“Il Mestiere dell'Attore” conta ormai più di settanta allievi, tanto che viene aperta la “Scuola delle Arti e dello Spettacolo” in collaborazione con la A.S.D. New dancing Don Bosco con due ulteriori classi (under 13 e over 18). Inoltre in estate viene aperto un laboratorio intensivo gratuito e di sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne. Inizia anche la collaborazione con Codice Segreto Onlus per il quale il Baratto Teatrale diventa raccolta fondi. Nel 2014 la compagnia apre le iscrizioni al workshop di formazione e selezione gratuito “Finding Virginia G.” al quale aderiscono quaranta persone (per la produzione ne verranno scelte cinque) e ottiene un contributo dall'Assessorato al lavoro, politiche giovanili, famiglia, risorse umane e internazionalizzazione del Comune di Quartu S.Elena che ha notato il lavoro volontario e gratuito della Compagnia di questi anni e ha voluto finanziare un progetto di tirocinio teatrale rivolto agli under35: “Sulla scena e dietro le quinte: i giovani, il lavoro, il futuro” al quale partecipano trenta giovani. Il 2015 invece è l'anno dei "Monologhi del Pene" andato in scena come nel caso dei primi Monologhi della Vagina con un cast di All Stars del teatro Sardo e Nazionale. Inoltre da sempre in questi anni non viene trascurato il lavoro sulle arti visive: sul suo sito internet e su youtube e vimeo la compagnia, oltre che a divulgare materiali didattici, mette a disposizione i propri video artistici come «Maelstorm» 2008, «Spettri d'Acque profonde» 2009, «Requiem Natura» 2009, «Ovunque Proteggi» 2010. «Il Segno Oscuro» 2011, «Loving Virginia G.» 2013. Sempre a contatto con il panorama culturale, teatrale e artistico dell'isola, la Compagnia ha collaborato in questi anni con la Compagnia Teatro Santa Lucia di Cagliari e la Cooperativa La Maschera di San Sperate, Teatro Studio, Domus de Janas, Lucidosottile, Gruppo Batisfera, Alkestis.
La dolce morte di Virginia G.
Foto - Sabina Murru
Ga' Che toglie i peccati dal mondo
Performer, Attore, Artista Visivo, attualmente direttore artistico del progetto di BARATTO TEATRALE per FERAI TEATRO. Deve la sua formazione a diverse scuole di teatro corporeo e laboratori di recitazione, ed una preparazione tecnica e teorica presso il DAMS (discipline delle arti della musica e dello spettacolo) di Bologna. Lavora nel campo teatrale come attore e come interprete di teatro-danza e performing arts e nel campo delle arti visive come pittore, scultore e videomaker. I suoi stili sono costituiti da paralleli tanto complessi quanto diretti tra il moderno e l'onirico psichedelico, ironico e giocoso quanto sofferente al tempo stesso. Insegnante di Teatro, Teatro Corporeo e Tecniche d'improvvisazione e performattività. Tra le collaborazioni: Pierfranco Zappareddu con Domus de Janas, Teatro Alkestis, Teatro Santa Lucia, La Maschera, Lucido Sottile, Teatro Gramsc, Virginia Viviano con Maccus.
Yakamoz
Foto - Giovanni Maciocco
Ibba Monni deve morire
Attore e Regista, Andrea Ibba Monni nasce a Cagliari nel 1983, si laurea in Scienze Politiche e dall'età di sedici anni diventa teatrante professionista iniziando con il Teatro Studio di Cagliari come attore e aiuto regista di Enzo Parodo. Nel 2001 entra nella Compagnia Teatro Santa Lucia come interprete e dal 2004 è docente e responsabile della scuola per attori "Il Mestiere dell'Attore". Numerose le collaborazioni con varie compagnie teatrali (in ordine di tempo): Cooperativa Teatro Olata (Quartucciu), Iskra (Sestu), Domus de Janas Teatro (Cagliari), Theandric Teatro (Pirri), Teatro Alkestis (Cagliari), Cooperativa Teatro La Maschera (San Sperate) Lucido Sottile (Cagliari); e nel 2004 entra nella Lancaster University Theatre Group di Lancaster, Inghilterra, come attore e regista. Al suo attivo come attore e regista, numerosi spettacoli di teatro dello spirito, monologhi, commedie, drammi, teatro antropologico, teatro in lingua sarda e in lingua inglese.
Rossella Faa in Snuff
foto - Chiara Eys
Hanno collaborato con noi
Manuela Angius, Emilia Agnesa, Alessia Annis, Elio Turno Arthemalle, Matteo Atzeni, Michela Atzeni, Sabrina Bissiri, Lil Brit Drag, Lalla Boscu, Anna Brotzu, Francesca Cabiddu, Luca Cantarelli, Davide Careddu, Anna Cardia, Giorgia Barracu, Crystal Carrus, Gianni Chubear, Michela Cogotti, Mattia Concu, Pierpaolo Congiu, Federica Cuccu, Ilenia Cugis, Alessandro Daga, Sara Del Moro, Dayana Drag Queen, Rosy Dessi, Dreh, Uka Edwards Rapu, Chiara Eys, Rossella Faa, Valentina Fadda, Anna Farci, Mauro Ferrari, Fleur Lisette Petit, Daniele Floris, Michela Giangrasso, Arianna Lai, Luca Lai, Simeone Latini, Alessandra Leo, Irene Manca, Selene Manca, Christian Mandas, Giulia Maoddi, Anna Marini, Katia Massa, Patrizia Marongiu, Matilde Marras, Emanuele Masillo, Consuelo Melis, Massimo Melis, Ismaelle Melville, Noemi Medas, Andrea Mura, Alessio Murigo, Sabina Murru, Federica Musio, Marco Nateri, Giulia Paderi, Francesca Palmas, Giacomo Peddis, Lorenzo Perra, Sara Perra, Alessio Pes, Anna Pia, Francesco Piano, Pier Make Up, Giulia Pili, Federica Pintus, Daniela Maria Piras, Assunta Pittaluga, Barbara Piu, Roberta Plaisant, Vanessa Podda, Carmen Porcu, Moreno Porcu, Nicola, Porru, Viviana Porru, Marta Proietti Orzella, Valentina Puddu, Manuela Ragusa, Andreina Del Raso, Antonio Ravenna, Greca Rossi, Ilaria Rota, Filippo Salaris, Barbara Sanna, Carlotta Sanna, Sara Scardigli, Flora Scanu, Gianluigi Serci, Francesco Siciliano, Giorgio Sitzia, Laura Solla, Marta Stara, Valentina Sulas, Pamela Star, Danila Torrente, Angelo Trofa, Fabio Vadilonga, Lisa Zedde, Monica Zuncheddu.
Snuff
foto - Chiara Eys
L'equipaggio è importante
Direzione Artistica Ga' e Andrea Ibba Monni
Organizzazione Consuelo Perra, Sara Sossich
Assistenti di Scena Nicola Porru, Federica Musio
Grafica e Scenografia Heiko Wölfflin
Ufficio Stampa Butters Comunication


"C'era bisogno di voi? C'era bisogno di scrivere tutto questo? Si, è vero, va di moda scrivere sui maltrattamenti domestici, sugli incidenti nelle miniere, sugli zingari... Ma quando ti guardi allo specchio la mattina è con te stesso che devi fare i conti, l'incertezza dietro la facciata perfetta. E poi in qualche modo lo devi mettere il naso fuori da casa, e li, si presenta l'orrore, il male nasce... e ti segue, e puoi pensare di scrivere di politica, di attualità, di problematiche sociali, ma... tutto questo in qualche modo viene sopraffatto dalla natura emotiva che è in te e dai tuoi morti... I problemi li si può fuggire o affrontare... Ma con la paura... Con la paura non te la cavi così facilmente. E il vero orrore è viverlo questo mondo in tutti i suoi aspetti crudi e non ipotizzarne le problematiche, siamo artisti o giornalisti che cazzo."
- 2014 La dolce morte di Virginia G.